Strani personaggi

dov'è il trucco.jpgA Cosenza si aggirano strani personaggi che hanno determinato il progressivo degrado della nostra città. Chi sono?

Sono quelli che hanno firmato il collaudo del disastrato Viale Parco, quelli che hanno dato le autorizzazioni per stravolgere il quartiere di Città 2000, quelli che hanno firmato i progetti e le licenze edilizie dei palazzi “vista carcere”.

Ma per fare le “porcate” non bastano imprenditori e politici, ci vogliono sempre e comunque anche dirigenti compiacenti; ne abbiamo piene le stanze negli uffici del Municipio!

Il nuovo Sindaco, che ha giustamente annullato il concorso per nuovi dirigenti (ne abbiamo già n.33), avrà parecchio da lavorare per riorganizzare la macchina comunale, individuando e “sterilizzando” quei dirigenti normalmente inetti, ma attivissimi  e spregiudicati quando si tratta di tutelare gli interessi di “amici”.

Gli strumenti a disposizione del Sindaco sono diversi.  Tra questi, il d.l. 78/2010 che ha modificato, a danno dei dirigenti, il “delicato equilibrio” realizzato con i precedenti interventi legislativi. Anche il dirigente che ha ottenuto in passato una valutazione positiva sul suo operato potrà vedersi attribuire un altro incarico, senza alcun preavviso!

In questi mesi molti tenteranno di crearsi una nuova verginità e dimostrare grandi efficienze, ma speriamo che Occhiuto manterrà la giusta lucidità per valutare chi potrà restare e chi, invece, dovrà occuparsi d’altro.

Strani personaggiultima modifica: 2011-06-17T21:52:00+00:00da cittaduemila
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Strani personaggi

  1. I c.d. ” benefettarori di Città 2000″ ( così hanno la faccia tosta di definirsi) stanno perdendo uno dopo l’altro i loro “amici del cuore” al Comune di Cosenza, che li tenevano informati su tutto, come se il comune di Cosenza fosse una questione privata di pochi….la pacchia è finita crissimi amici ed amici degli amici ed ancora il bello deve arrivare………………………

  2. Salve è da tempo non mi soffermavo sul sito, a proposito di far lavorare gli amici ne sono vittima anche io. Il mio palazzo è in città 2000, il palazzinaro ha imposto un suo raccomandato,CAPOCONDOMINIO che fa quello che vuole e decide lui insieme al costruttore padrone. Il palazzo le Piscine non ha una riunione di condominio e lo stesso non viene redatto un bilancio da tre anni . Una parte dei condomini si è suo malgrado dovuta appellare alla magistratura, che ha condannato questo dipentente a dimettersi per far eleggere un nuovo amministratore. Ma è possibile che si possa arrivare a questi livelli certamente poco professionali con una componente di sudditanza verso la parte forte, soldi, conoscenze e altro? Essere civili è non comportarsi in questo contesto ,ma anche di non accettare la prevaricazione morale, giudiziaria,materiale. Spero che ci sia qualcuno di buon senso metta fine a questo assurdo modo di fare

  3. i guadagni dei parlamentari

    La situazione dei nostri parlamentari è questa:
    STIPENDIO 19.150,00 AL MESE in euro

    STIPENDIO BASE circa 9.980,00 al mese
    PORTABORSE circa 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)
    RIMBORSO SPESE AFFITTO circa 2.900,00 al mese
    INDENNITA’ DI CARICA (da 335,00 circa a 6.455,00)
    +
    TELEFONO CELLULARE gratis
    TESSERA DEL CINEMA gratis
    TESSERA TEATRO gratis
    TESSERA AUTOBUS – METROPOLITANA gratis
    FRANCOBOLLI gratis
    VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis
    CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis
    PISCINE E PALESTRE gratis
    FS gratis
    AEREO DI STATO gratis
    AMBASCIATE gratis
    CLINICHE gratis
    ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis
    ASSICURAZIONE MORTE gratis
    AUTO BLU CON AUTISTA gratis
    RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per
    1.472.000,00). Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35
    mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (per
    ora!!!)
    Circa 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in
    violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), i privilegi per
    quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della
    Camera. (Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una
    segretaria, l’auto blu e d una scorta sempre al suo servizio)
    La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI
    di EURO.
    La sola camera dei deputati costa al cittadino 2.215,00 al MINUTO !!

    Tutto questo con un rapporto “qualità del prodotto / costo ” pressochè nullo.

    Far circolare questa e-mail…….si sta promovendo un referendum per l’ abolizione dei
    privilegi di tutti i parlamentari………… queste informazioni possono
    essere lette solo attraverso Internet in quanto quasi tutti i massmedia
    rifiutano di portarle a conoscenza degli ital iani……
    PER FAVORE CONTINUATE LA CATENA

    Un saluto a tutti.

Lascia un commento